Newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!

Email:
Codice di sicurezza:

Link

news
14/04/2014
-

Chiusura uffici

13/08/2014

Gaza, esplode missile e muore il giornalista Simone Camilli

Un missile israeliano inesploso a Beit Lahiya, nel nord della Striscia di Gaza, cinque artificieri palestinesi al lavoro per disinnescarlo. Poi l'esplosione. Sono le ultime sequenze che gli occhi del giornalista Simone Camilli hanno visto prima di chiudersi per sempre. Romano, 35 anni, collaborava con diverse agenzie internazionali, tra cui l'Associated Press, con cui aveva maturato una notevole esperienza sul campo proprio in Israele e nei Territori occupati della Palestina. Nell’esplosione sono morte altre sei persone. Molti i feriti travolti dal violento spostamento d’aria.
10/08/2014

E’ morto Federico Orlando, condirettore di “Europa”

E’ morto ieri sera Federico Orlando. Il condirettore di “Europa” aveva 85 anni. L’altro giorno proprio per il quotidiano del Partito democratico aveva pubblicato quello che sarà il suo ultimo editoriale. S’intitola «L’Italia del discussionismo che non molla»: una critica all’Italia inconcludente e un invito alla classe politica a realizzare, al contrario, un reale riformismo.
 
05/08/2014

Equo compenso: il ricorso dell’Odg al Tar

Il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti aveva deciso di presentare un ricorso al Tar contro la delibera dell’equo compenso. Ieri è stato dato il via all’iter, con le notifiche ai controinteressati: il governo, l’Inpgi, la Fnsi e la Fieg. 
Dagli Ordini regionali
30/07/2014

In Calabria un giardino per ricordare i morti di mafia

 Inaugurato a Palmi «Il Giardino della memoria», dedicato alle vittime di tutte le mafie. L'iniziativa è stata promossa dall'assessore alla Cultura della Regione Calabria, Mario Caligiuri, presente all'inaugurazione con i Procuratori della Repubblica aggiunti di Reggio Calabria e di Palmi, Nicola Gratteri ed Emanuele Crescenti e a don Pino De Masi, referente di Libera per la Piana di Gioia Tauro.
Ogni albero del «Giardino della memoria», realizzato sul terreno circostante l'istituto agrario Einaudi, è stato intitolato ad una vittima della criminalità organizzata, dalle più note, come i magistrati Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e Antonino Scopelliti, a quelle meno conosciute.
26/07/2014

A Palermo un giardino per ricordare le Vittime della mafia

 Il Giardino della Libertà di stampa: è stato inaugurato a Palermo nell'area tra la via Francesco Crispi, la Prefettura ed il monumento dedicato alle vittime della mafia, in piazza XIII Vittime. Alla cerimonia sono intervenuti il viceprefetto Maria Rosa Trio, il questore Maria Rosaria Maiorino, i comandanti regionali di Guardia di Finanza e Arma dei Carabinieri, generali Ignazio Gibilaro e Giuseppe Governale, i magistrati Leonardo Agueci, Leonardo Guarnotta e Matteo Frasca.

Agenda

  • Nessun prossimo evento disponibile
precedentePrecedente Agosto 2014 Successivosuccessivo
LunMarMerGioVenSabDom
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031