Newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!

Link

news
29/04/2016

Settimana prossima a Roma e a Reggio Calabria la “48 ore per l’informazione”

Roma e Reggio Calabria ospiteranno due importanti manifestazioni per celebrare la Giornata mondiale della libertà di stampa del 3 maggio. In vista di questa ricorrenza la Federazione nazionale della stampa italiana, con UsigRai, Articolo 21, Reporters sans Frontieres Italia, Amnesty International Italia, Libera, Libera Informazione organizzano una "48 ore per l'informazione".
Si parte lunedì 2 con una maratona di sit-in e flash mob davanti alle sedi di alcune rappresentanze diplomatiche e a quella italiana della Commissione europea. Paesi in cui già nei mesi scorsi le organizzazioni hanno denunciato censure, arresti, omicidi e leggi liberticide come testimoniano, per citare solo gli ultimi casi, l'assassinio di Giulio Regeni al Cairo, le vicende del fotografo egiziano Shawkan, dei giornalisti del quotidiano turco Cumhuriyet e del cronista iraniano Isa Saharkhiz, in carcere dal 2009 e in cattive condizioni di salute.
26/04/2016

La formazione continua al DIG Festival: a Riccione più di venti corsi accreditati dall’Odg

Da giovedì 23 a domenica 26 giugno, al CinePalace di Riccione, il DIG Festival propone quatto giorni di formazione per giornalisti con oltre venti corsi accreditati dall'Ordine dei Giornalisti. Tra i docenti, alcuni dei più celebri reporter europei.
DIG non si limita a premiare i migliori reporter, e con la sua DIG Academy organizza anche importanti momenti di formazione per i giornalisti italiani. DIG Festival, grande festa del giornalismo nella località romagnola organizzerà incontri pubblici, spettacoli, proiezioni e la cerimonia finale dei DIG Awards, premi internazionali del giornalismo investigativo. La manifestazione ha in calendario più di 20 corsi accreditati dall’Ordine dei giornalisti nell'ambito della formazione continua: una no-stop di seminari, conferenze e workshop ospitati dal giovedì alla domenica al CinePalace di Riccione, con docenti scelti tra reporter di straordinaria esperienza, produttori televisivi ed esperti di nuove tecnologie.
26/04/2016

E' scomparso Michelangelo Bellinetti

Un altro lutto per il giornalismo italiano e per l'Ordine dei giornalisti. E' venuto a mancare Michelangelo Bellinetti, autorevole collega e prezioso storico della professione. Fortemente legato ai principi etici del giornalismo, è stato dispensatore di cultura e di umanità riscuotendo la gratitudine e l'apprezzamento di tanti giovani che ha accompagnato nel loro avvio alla professione.
Nella sua lunga carriera è stato a lungo Presidente dell'Ordine del Veneto e consigliere nazionale, ricoprendo dal 2001 al 2007 la carica di componente del Comitato Esecutivo.
26/04/2016

Processo Aemilia: riconosciuto anche un risarcimento per l'Ordine dei Giornalisti di Bologna

"Le prime sentenze nell'ambito del Processo Aemilia hanno condannato gli imputati Mesiano e Diletto anche per le minacce rivolte ai giornalisti reggiani Sabrina Pignedoli e Gabriele Franzini. In più è stato riconosciuto un conseguente risarcimento per l'Ordine dei Giornalisti e per l'associazione stampa che si erano costituiti parte civile al fine di testimoniare la propria vicinanza e solidarietà nei confronti di colleghi così pesantemente coinvolti in questa inchiesta giudiziaria". Lo si legge in una nota dell'Ordine dei Giornalisti dell'Emilia-Romagna.
Dagli Ordini regionali
19/04/2016

Comunicato congiunto

La libertà di informazione e il diritto di critica sono pilastri del sistema democratico in tutto l’Occidente, e quindi anche nel territorio comunale di Porto Torres.
Assostampa e Ordine dei giornalisti della Sardegna sono solidali con il cronista che, attaccato  dal sindaco Wheeler con toni e argomenti inaccettabili, ha ritenuto di doversi tutelare per vie legali.
 
08/04/2016

Rispetto del dolore nell'esercizio del diritto-dovere di cronaca

Evitare il sensazionalismo del dolore, rispettare i sentimenti personali e contemporaneamente poter esercitare pienamente il diritto-dovere di cronaca per essere testimoni di eventi che coinvolgono la collettività.
Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti della Toscana  interviene dopo i recenti eventi di cronaca nera (la morte delle ragazze Erasmus in Spagna  e il caso della bambina morta dopo la scomparsa nel bosco di Reggello) di cui si sono occupati  giornali,  tv e i siti on line sia con articoli sia con photogallery che riprese video.

Agenda

  • Nessun prossimo evento disponibile
precedentePrecedente Maggio 2016 Successivosuccessivo
LunMarMerGioVenSabDom
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031