Autore: Maurizio Riccardi, Giovanni Currado

Editore: AGR (2018), pag. 249, Euro 40,00

 

Questo libro fotografico, attraverso un’ampia scelta di immagini di Maurizio Piccirilli e di Carlo e Maurizio Riccardi, ripercorre i momenti più significativi della vita politica del Presidente della Democrazia Cristiana, più volte ministro e Presidente del Consiglio. Per Giovanni Currado, giornalista e responsabile dell’Archivio Riccardi, poter visionare centinaia di fotografie che ritraggono Moro nel corso del suo impegno politico e, in molti casi, analizzarne i particolari, per via del restauro, ha fatto crescere la consapevolezza che la riscoperta di Aldo Moro e della sua vitalità sia un passo naturale contro l’oblio che il tempo riserva agli individui; soprattutto un’occasione per rinfervorare il suo messaggio, non soltanto politico.

Con le immagini, gli interventi di personaggi della politica e di giornalisti su due temi: “Aldo Moro, uomo e politica” e “Aldo Moro, memoria e democrazia”.

Particolare rilievo hanno le testimonianze di Maurizio Riccardi e Maurizio Piccirilli. Il primo, giornalista/fotoreporter/direttore dell’Archivio Riccardi, uno dei più importanti fondi fotografici italiani, ricorda quella tragica mattina del 16 marzo 1978, a via Fani: “Arriviamo lì ed era una scena surreale. A un certo punto sembrava tutto ovattato, non sentivo più niente”. Piccirilli, giornalista e fotoreporter, fu tra i primi a raggiungere via Caetani, il 9 maggio 1978, e a realizzare le foto che furono pubblicate da “Il Tempo”.