I contorni dell’episodio di Ostia contro Federico Ruffo hanno una particolare gravità da richiedere una vicinanza che va oltre l’espressione di solidarietà.
Per questo il presidente del Consiglio nazionale Carlo Verna si è recato presso la redazione di Report per sottolineare l’impegno  dell’Ordine di sostenere in tutti i modi il diritto-dovere di informare e la volontà della categoria di non lasciare mai nessuno solo,  anche per difendere quel prezioso patrimonio che è la libertà di stampa.
Verna ha discusso dell’inquietante vicenda con Ruffo e col responsabile di Report Sigfrido Ranucci. Con un ponte telefonico dei dettagli dell’accaduto è stato messo al corrente Gianni Stornello, delegato del Cnog presso il tavolo tecnico del centro per la sicurezza dei giornalisti, istituito nei mesi scorsi presso il ministero degli Interni.

(Nella foto Federico Ruffo, Carlo Verna e Sigfrido Ranucci nella redazione di Report)