Newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!

Link

inpgi
casagit
fondo giornalisti
fieg
Garante per la protezione dei dati personali
murialdi
agcom
precariato

Notizie brevi

25/01/2017

Comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo

Riportiamo il Messaggio del Papa per la “51ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali” che sarà celebrata il prossimo 28 maggio. Il testo è stato diffuso il 24 gennaio scorso, per la festività di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti.
«Non temere, perché io sono con te» (Is 43,5). Comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo.
25/01/2017

Quel filtro necessario per le notizie false sul web

(Corriere della Sera, 2 gennaio 2017)
Il Presidente dell’Antitrust, Giovanni Pitruzzella, è intervenuto sul “Corriere della Sera”, contro il diffondersi di “notizie false” nella Rete. Per Pitruzzella può non bastare l’autoregolamentazione, come fa Facebook: vanno pensate istituzioni specializzate, terze e indipendenti.
05/12/2016

Viaggi dell’anima. Alla scoperta della bellezza del mondo

Non è una guida turistica. Non è un trip advisor. E’ invece un documento “spirituale” di eccezionale semplicità e trasparenza, che in 22 racconti disegna un percorso alternativo alla scoperta di luoghi storici e località d’arte poco frequentati dal turismo di massa.
Natura, storia ed arte si intrecciano formando un mosaico variopinto e affascinante. “Viaggi dell’anima” scopre così siti antichi e moderni di inusitata bellezza, capaci di incantare per il loro splendore.
Monasteri armeni. Musei tunisini. Architetture di Lucerna. Città dell’Anatolia. Santuari e montagne della Georgia. Tesori di Cipro. Monti sacri giordani.
Piste carovaniere del Negev. Monumenti di Praga. Deserti mediorientali.
05/12/2016

Comunicare le Istituzioni

Il modo di comunicare delle Istituzioni, specie quello del Parlamento, nel tempo è notevolmente cambiato. Nel passato la comunicazione avveniva attraverso i resoconti del lavori parlamentari, oggi, grazie alla tecnologia, la comunicazione avviene in tempo reale e il cittadino è continuamente informato su ciò che accade nel Palazzo.
Ma i cittadini come percepiscono i molteplici messaggi che gli pervengono? L’informazione, così come attuata, riesce a rendere più vicini le istituzioni e il pubblico?
05/12/2016

La magica, unica e straordinaria poesia del calcio

Ma qual è la magia del calcio? Cosa spinge milioni di persone, spesso completamente diverse tra loro, a condividere  una passione quasi primitiva per la sua (apparente) semplicità? 
Per il calcio, come scrive Walter Veltroni nel suo bel libro (La vita in novanta minuti, la poesia del calcio raccontata dai grandi campioni, best Bur, pp. 334, 13 euro), “per il calcio si piange, ci si abbraccia, si litiga, si arriva perfino a farsi male, con parole e, talvolta, per gli stupidi che dimenticano la sua dimensione  sanamente infantile, anche con la violenza…”.
28/10/2016

Sulle due ruote sono nati i giornali sportivi

Nel 1883,quando il velocipedismo cominciò a diffondersi con la comparsa degli “eleganti bicicli d’acciaio”, era nata a Torino la prima pubblicazione dedicata solo a quel mezzo, la “Rivista Velocipedistica”, fondata dal Barone Vincenzo Fenoglio Enrici. I velocipedisti “correvano in guanti di pelle scamosciata, in maglia lunga e completa e avanti alle gare passavano in sfilata e gettavano fiori alle signore nei parchi”!
Lo sport ciclistico era seguito ormai da molti: letterati e artisti “biciclettavano”, compreso il Re Umberto, la Regina Margherita, il Duca degli Abruzzi.
28/10/2016

L'allarme di don Bonaiuto: "Il diavolo dilaga sul web"

 “Don Benzi – dice – mi ha come stregato. Eppure quasi non sapevo della sua esistenza quando, nel giro di poche ore, lo vidi prima in una intervista televisiva dall’ospedale Spallanzani, poi in un incontro pubblico al palasport di Fabriano. Mi ha travolto con quella sua disarmante semplicità, eppure piena di contenuti. Con me, quel giorno, avevo pochi soldi, una specie di paghetta che mi dava il vescovo Luigi Scuppa, ma sentii fortissimo il desiderio di dargliela.
Lui, il giorno dopo, mi telefonò per ringraziarmi. Ringraziava tutti, anche chi donava pochi spiccioli. Era l’applicazione dello spirito evangelico che “non importa quanto dai, ma come lo dai”.
Gli evangelisti Marco e Luca, infatti, raccontano dei ricchi che davano il superfluo mentre la vedova, povera e con pochi spiccioli, dona quanto per lei è fondamentale per vivere!
28/10/2016

House organ, evoluzione e tendenze dell'editoria aziendale

L’Ascai, Associazione per lo sviluppo della comunicazione aziendale in Italia, ha presentato di recente il volume “Dalla carta al web”, sulle origini, l’evoluzione e le tendenze degli house organ nel nostro Paese. Sui contenuti dello studio, ne parliamo con Maurizio Incletolli, Presidente dell’Associazione.
 
All’interno di un’organizzazione, quanto è importante uno strumento di comunicazione?
28/10/2016

Efficienza energetica e fonti rinnovabili: strategie di comunicazione

Con oltre 2600 dipendenti, in massima parte ricercatori e tecnologi, l'ENEA rappresenta un  presidio di eccellenza in campo energetico, ambientale, dello sviluppo economico sostenibile e per le sue competenze nella ricerca applicata e nel trasferimento di tecnologie innovative. Oggi l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile è uscita da un lungo periodo di commissariamento, ha una nuova governance, un Presidente, l’economista Federico Testa, e una struttura riorganizzata e rinnovata.
La sua attività è rivolta alle imprese, alla pubblica amministrazione e ai cittadini ai quali rende disponibili tecnologie e prodotti avanzati, servizi, studi, prove, misure, valutazioni, analisi, attività di formazione,  informazione, di trasferimento dei risultati ottenuti per valorizzarli anche a fini produttivi.
26/09/2016

La nuova edizione di “Studiare da giornalista”

I tre nuovi volumi della collana “Studiare da giornalista”, realizzata dall’Ordine dei Giornalisti ed edita dal Centro di Documentazione Giornalistica, offrono uno strumento didattico per la formazione professionale, per  affrontare l’esame di Stato da professionisti ma anche per aggiornarsi su argomenti delicati come la deontologia, le dinamiche professionali e il diritto dell’informazione.
L’opera è formata da tre tomi che analizzano l’attività giornalistica nel suo complesso, realizzata da un pool di qualificati Autori.
26/09/2016

Dal comunicare al fare l’Europa: il ruolo dell’informazione in Italia, cosa ci offre l’UE?

Un volume a cura del giornalista Andrea Maresi e di Lucia D’Ambrosi, che raccoglie best practice e linee guida operative per conoscere le opportunità proposte dall’Unione Europea con la programmazione dei fondi strutturali e d’investimento 2014-2020
 
26/09/2016

A Fabriano la nona edizione di "Media memoriae"

Fabriano ha ospitato "Mediae memoriae, convegno nazionale dei cronisti di culture, storie e tradizioni". L'evento, giunto alla sua nona edizione, è stato organizzato con il patrocinio del Consiglio nazionale dell'Ordine dei Giornalisti e dell'Ordine regionale delle Marche. La scelta di Fabriano è stata determinata dalla vivacità culturale della “città della carta”, per la presenza di un settimanale come L’Azione attivo da oltre un secolo, del Circolo della stampa e comunicazione “Marche Press” e dell’Università popolare.
Il convegno si è svolto al Museo della Carta e Filigrana, una sede fortemente evocativa, e ha visto coinvolto nell’organizzazione, il Comune di Fabriano.
26/09/2016

"Donne della Repubblica", 70 anni fa la svolta del voto alle donne

Settant’anni fa le italiane andarono per la prima volta alle urne. Con le elezioni del 2 giugno 1946 nell’Assemblea Costituente entrarono 535 uomini e 21 donne. Una pattuglia determinata e determinante per il nostro futuro: madri della Repubblica che avevano alle spalle altre “madri” che si erano battute per la parità dei diritti, basti pensare ad Anna Maria Mozzoni e alle dieci maestre marchigiane che, nel 1906, ottennero l’iscrizione alle liste elettorali dei comuni di Senigallia e Montemarciano. C’è un protagonismo femminile poco conosciuto, ignorato.
26/09/2016

INGV, come si comunicano le emergenze

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) è stato creato nel 2000 attraverso un processo di fusione, riorganizzazione e razionalizzazione di tutta la rete di ricerca nazionale che ruotava intorno alla protezione dai rischi sismici e vulcanici, allo studio scientifico dei fenomeni geofisici, geochimici, sismici e vulcanici e in generale al miglioramento della comprensione dei meccanismi che regolano il funzionamento del nostro pianeta.

Deontologia: l'Ordine che fa?

Elezioni 2017

Newsletter

Amministrazione Trasparente

Riforma CNOG

una Legge vecchia di
   20.050
giorni

Il lavoro giornalistico

Osservatorio O2

 

Lo scaffale

scaffale
Fondazione CENSIS (Centro Studi Investimenti Sociali)

Valentina Staffetta