Newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!

Link

inpgi
casagit
fondo giornalisti
fieg
Garante per la protezione dei dati personali
murialdi
agcom
precariato

Primo piano

13/06/2018

E' morta Luciana Alpi, la mamma di Ilaria. Da 24 anni cercava la verità.

E’ morta a Roma Luciana Alpi, la mamma di Ilaria, la giornalista del Tg3 uccisa il 20 marzo del 1994 a Mogadiscio, in Somalia, insieme al collega Miran Hrovatin. Aveva 85 anni e da alcuni giorni era ricoverata in ospedale. Da 24 anni cercava la verità sull'omicidio della figlia.
08/06/2018

Alpi-Hrovatin, il gip rinvia la decisione. Fnsi, Usigrai, Ordine e Articolo21: Noi non archiviamo

«Prendiamo atto del rinvio e ci auguriamo che queste due settimane possano servire a riaprire l'inchiesta e ad accertare quanto meno la spaventosa catena di depistaggi e omissioni che hanno segnato questa tragedia. Un grazie a tutte le associazioni che anche oggi hanno partecipato al presidio con l'impegno di ritornare nel giorno nel quale sarà fissata la prossima udienza che potrebbe risultare decisiva. Fino alla fine, verità e giustizia per Ilaria Alpi e Miran Hrovatin».
16/05/2018

Avvenire festeggia 50 anni: gli auguri del Cnog

"Mezzo secolo di storia guardando al futuro nel segno di valori importanti come il nome della testata indica: Avvenire. I temi e le idee del quotidiano cattolico, che oggi festeggia 50 anni, sono fondamentali per il giornalismo italiano, che incarna il diritto dei cittadini ad essere informati" - afferma Carlo Verna, presidente dell'Ordine nazionale dei Giornalisti.
09/05/2018

Troupe di Nemo aggredita durante l'arresto dei Casamonica. La solidarietà di Cnog, Fnsi, e Usigrai

Prenderemo posizione con la stessa determinazione che abbiamo avuto nel caso di Daniele Piervincenzi . Ci costituiremo parte civile, saremo a fianco di Nello Trocchia. Nessun giornalista che va a raccontare i fatti e porta la luce della democrazia sulle vicende del malaffare di questo Paese può essere lasciato solo. Trocchia è un collega impegnato da tempo su fatti complicati, dove cerca sempre di non far mancare quella luce di cui c'è tanto bisogno”.
04/05/2018

'Le crisi dimenticate nell'Africa Sub Sahariana', il rapporto annuale di Italians for Darfur

È stato illustrato in Fnsi, nell’ambito di un corso di formazione organizzato dall’Ordine dei giornalisti del Lazio e promosso da Articolo 21, il rapporto sulle crisi umanitarie in Africa Sub Sahariana realizzato da Italians For Darfur, associazione no profit che dal 2006 porta avanti una campagna di sensibilizzazione sul conflitto e sulla crisi umanitaria nella regione occidentale sudanese. Realizzato in collaborazione con Unamid, la missione Onu-Ua dispiegata sul terreno dal 2008, il dossier traccia la situazione della crisi, una delle più gravi attualmente in corso nel mondo. 
Sono intervenuti la giornalista e presidente dell’associazione, nonché membro dell’ufficio di presidenza di Articolo 21 Antonella Napoli, il professore e scrittore sudanese Mohamed Yassin Salih Mohamed e il segretario del Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti Guido D’Ubaldo.