Il Consiglio di disciplina nazionale dell’Ordine dei giornalisti, riunitosi a Roma il 10 e 11 Aprile 2018, oltre allo svolgimento di attività istruttorie concernenti i ricorsi pendenti, ha rigettato il ricorso a firma di Francesco Martini (TOSCANA), confermando la sanzione dell’avvertimento e quello a firma di Claudio Taverna (TRENTINO ALTO ADIGE), confermando la sanzione della censura. Il CDN ha, invece, accolto parzialmente il ricorso a firma di Francesca Devincenzi (EMILIA ROMAGNA), riducendo la sanzione della radiazione a 12 mesi di sospensione.

Massime aprile 2018