Il Consiglio di disciplina nazionale dell’Ordine dei giornalisti, riunitosi a Roma il 15 e 16 maggio 2018, oltre allo svolgimento di attività istruttorie concernenti i ricorsi pendenti, ha rigettato il ricorso a firma di Claudio Taverna  (TRENTINO ALTO ADIGE), confermando la sanzione della censura e quello a firma di Gianni Santandrea (EMILIA ROMAGNA), confermando la sanzione della sospensione di mesi cinque. Il CDN ha, inoltre, respinto il ricorso a firma di Dino Stefano Frambati (LIGURIA), riducendo però la sanzione da censura ad avvertimento. Il CDN ha, invece, accolto il ricorso a firma di A.S. (LOMBARDIA) e la richiesta di sospensiva formulata da Claudio Taverna (TRENTINO ALTO ADIGE).

Massime 15 16 maggio