Newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!

Link

inpgi
casagit
fondo giornalisti
fieg
Garante per la protezione dei dati personali
murialdi
agcom
precariato

Comunicato stampa

28/09/2017
L'Ordine regionale dei giornalisti e l'Assostampa di Basilicata stigmatizzano con forza ogni impedimento del libero esercizio del diritto di cronaca.
L'ultimo caso che ci viene segnalato (accaduto nel pomeriggio di ieri, mercoledì 27 settembre 2017) appare di estrema gravità.
Il giornalista pubblicista Maurizio Bolognetti riferisce che, mentre era impegnato a effettuare riprese con la propria telecamera, per un servizio giornalistico per Radio Radicale, alcune guardie giurate gli hanno intimato di non filmare.
Bolognetti fa sapere che stava riprendendo dall'interno della propria automobile, su una strada pubblica, in contrada Valloni di Viggiano (Pz), nei pressi del pozzo Monte Alpi 678, quando i vigilantes gli hanno impedito di continuare il proprio lavoro di documentazione delle attività estrattive condotte da Eni.
L'Ordine dei giornalisti e l'Assostampa di Basilicata rivolgono un accorato appello a tutti i soggetti istituzionali affinché, ciascuno per le proprie competenze, si adoperino a tutela del pieno esercizio del diritto di cronaca che significa soprattutto garantire il diritto di ogni cittadino a essere informato, valore imprescindibile di ogni democrazia e condizione obbligata per ricostruire un rapporto di fiducia tra società e istituzioni.

Deontologia: l'Ordine che fa?

Elezioni 2017

Newsletter

Amministrazione Trasparente

Riforma CNOG

una Legge vecchia di
   20.084
giorni

Il lavoro giornalistico

Osservatorio O2

 

Lo scaffale