Newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!

Link

inpgi
casagit
fondo giornalisti
fieg
Garante per la protezione dei dati personali
murialdi
agcom
precariato

NON PERDIAMOCI DI VISTA Un racconto attraverso le interviste che hanno segnato un’epoca

04/12/2017
Autore: 
Enzo Biagi
Editore: 
Aliberti (2017), pag. 608, Euro 19,50
A dieci anni dalla scomparsa, questo volume raccoglie più di cinquanta interviste, realizzate da Enzo Biagi nell’arco della sua carriera, sia per la carta stampata che per la radiotelevisione. Un libro che racconta la storia, attraverso i personaggi incontrati: da Enrico Mattei a Pierpaolo Pasolini; da Carlo Azeglio Ciampi a Indro Montanelli; da Gheddafi a Yasser Arafat; da Gianni Agnelli a Rita Levi Montalcini; da Umberto Veronesi a Giovanni Falcone.
Biagi è stato un vero testimone del Novecento, capace di creare – con il suo dialogo asciutto, pacato ma inflessibile – ritratti umani, spesso definitivi, sui protagonisti della vita sociale, della politica, della cultura, dello spettacolo, dello sport. È la storia del nostro Paese, raccontata a due voci: quella di coloro che l’hanno fatta e quella di un testimone, capace di dare voce alle domande, agli interrogativi, alle curiosità di tutti noi.
Il libro è stato curato da Loris Mazzetti, storico collaboratore di Biagi.
Enzo Biagi (1920-2007), giornalista e scrittore, ha diretto “Epoca”, “Telegiornale”, “il Resto del Carlino”. Tra le sue opere, tradotte nei principali Paesi del mondo: “I come italiani”, “Il Signor Fiat”, “Ferrari the Drake”, “Il boss è solo”, “La mia America”, “Italia domanda (con qualche risposta)”. Le sue trasmissioni televisive più recenti: “Il Fatto di Enzo Biagi”, “Cara Italia”, “RtRotocalco televisivo”.
 

Deontologia: l'Ordine che fa?

Elezioni 2017

Newsletter

Amministrazione Trasparente

Riforma CNOG

una Legge vecchia di
   20.085
giorni

Il lavoro giornalistico

Osservatorio O2

 

Lo scaffale