E' l'informazione a svolgere una funzione di controllo del potere politico e non viceversa.
La schiena dritta non sarà piegata da qualche parola sconclusionata e democraticamente deplorevole di un presidente di Regione.
L'Ordine nazionale dei giornalisti insieme all’Ordine regionale della Campania sarà al fianco del Sindacato locale, di Usigrai e Fnsi per qualunque iniziativa intenderanno intraprendere a tutela della redazione della TGR Rai di Napoli e dei colleghi che lavorano a Rai 3,  in particolare a Presa Diretta.
Siamo certi – concludono Carlo Verna, presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, e Ottavio Lucarelli, Presidente dell’Ordine regionale della Campania, che tutti i giornalisti chiamati in causa si sentano semmai offesi, ma non intimiditi, dalle parole del presidente Vincenzo De Luca.