Newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!

Link

inpgi
casagit
fondo giornalisti
fieg
Garante per la protezione dei dati personali
murialdi
agcom
precariato
21/03/2018

La scomparsa di Giuseppe Pistilli, il cordoglio del Cnog

E’ scomparso ieri a Roma all’età di 78 anni Giuseppe Pistilli (nella foto con Giovanni Trapattoni), Vice direttore del Corriere dello Sport e firma di punta del quotidiano sportivo romano per oltre quarant’anni. Nato a Campobasso da una famiglia di artisti, ha raccontato i più importanti avvenimenti calcistici con una competenza tecnica non comune. Oltre a essere stato per anni vice-direttore, ha avuto anche la possibilità di dirigere il quotidiano di piazza Indipendenza, ma l’ha sempre rifiutata. E’ stato un punto di riferimento fondamentale per i giovani che si avvicinavano a questa professione. 
20/03/2018

A Foggia la XXIII Giornata della Memoria e dell'Impegno per ricordare le vittime innocenti delle mafie

Si celebra domani, 21 marzo, la XXIII Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie organizzata, come ogni anno, da Libera. A Foggia, sede della manifestazione principale, sarà presente anche una delegazione di giornalisti.
In rappresentanza degli organismi di categoria, parteciperanno al corteo previsto in mattinata il segretario generale e il presidente della Federazione nazionale della Stampa italiana, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, il segretario dell’Usigrai, Vittorio Di Trapani e il segretario del Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti, Guido D'Ubaldo.
20/03/2018

I giornalisti e il caso Facebook

Lettera aperta del Presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti Carlo Verna.
 

Cari colleghi,

l’esplosione dello scandalo Facebook-Cambridge Analytica sta mettendo a soqquadro l’intero scacchiere istituzionale e mediatico, a livello planetario. Nuovi poteri sono entrati sulla scena e stanno minacciando direttamente le forme e i contenuti dell’informazione, creando forme surrettizie di interferenza nei processi di libera determinazione delle opinioni.
In questo scenario i giornalisti sono in prima fila. Sia come bersagli e obbiettivi di chi vuole distorcere il flusso delle informazioni, sia perché stanno dimostrando come, proprio nel nuovo mondo della rete, il protagonismo dell’informazione consapevole, critica e documentata rimane un saldo riferimento per chiunque voglia salvaguardare l’idea stessa di Libertà. Mi rivolgo a tutti voi perché credo che proprio su questi temi il vostro ordine professionale abbia dato una testimonianza di cosa voglia dire essere e vivere da giornalisti.
16/03/2018

A proposito di AgCom…

Si pubblica, di seguito, la relazione del Presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti Carlo Verna, al Comitato Esecutivo del Cnog, sul caso AgCom-Floris.
 

 
Ho relazionato al Comitato Esecutivo del Cnog sul caso Agcom-Floris sul quale sono intervenuto, nell’immediatezza della lettura del comunicato, nel corso della trasmissione “Di martedì” per “riequilibrare”, nella qualità di presidente dell’ente di diritto pubblico rappresentativo dei giornalisti, l’apodittico comunicato dell'Autorità indipendente, criticato anche dalla FNSI. A buona parte della categoria, quindi, quella nota così come formulata è apparsa una gogna.
16/03/2018

Giornalisti o giudici: un volume che è un atto di accusa contro le derive del giornalismo e un manifesto sui principi di una informazione corretta

Giovedì 22 marzo alle ore 17,30 nella Sala Ocera del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, a Roma, in via Sommacampagna, 19, sarà presentato alla stampa e ai colleghi il volume “Giornalisti o giudici. Quando la cronaca ‘trova’ il colpevole prima della sentenza”, autori Vittorio Roidi e Lorenzo Grighi (Rai Eri).
Interverranno, oltre agli autori, il presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti Carlo Verna, il presidente della Fnsi Giuseppe Giulietti e il giornalista Paolo Gambescia.
 
Clicca qui per leggere la recensione del volume