O2
OSSIGENO per l;informazione
Osservatorio FNSI-OdG
sui cronisti minacciati e sulle notizie oscurate con la violenza

ossigeno@odg.it

Direttore del progetto: Alberto Spampinato, consigliere nazionale FNSI
Direttore scientifico: Angelo Agostini, direttore della rivista “Problemi dell’informazione”
Primo osservatore: Lirio Abbate, inviato dell’Ansa

E; stato istituito dalla FNSI e dall’Ordine nazionale dei Giornalisti con la partecipazione di Articolo 21, Liberainformazione, UNCI per documentare e analizzare il crescendo di intimidazioni e minacce nei confronti dei giornalisti italiani, in particolare per i cronisti impegnati in prima linea nelle regioni del Mezzogiorno a raccogliere le notizie più scomode e le verità più nascoste in materia di criminalità organizzata. Ossigeno produce un RAPPORTO annuale e sviluppa iniziative per rafforzare la solidarietà verso i minacciati e far crescere la consapevolezza del fenomeno, indicato nel rapporto Freedom House 2009, insieme al conflitto di interessi in materia radiotelevisiva, fra le cause del declassamento dell’Italia, da paese con informazione giornalistica “libera” in paese con informazione “parzialmente libera” .

Ossigeno è un acronimo significativo. Richiama un concetto elementare: ogni società libera e democratica ha bisogno vitale di libertà di informazione e di espressione come il corpo umano ha bisogno di ossigeno.

 

 
 

 

 

 

 

 
 

Allegati:
3_Ordini_Regionali_ e_ Assostampa.pdf
1_osservatorio.pdf
2_Fnsi_OdG.pdf
4_Come_lavorare.pdf
5_ documento_base.pdf
6_caso_capezzuto.pdf
Rossi.pdf
Giacalone.pdf
Rega.pdf
Leonforte.pdf
Bari.pdf