La formazione professionale continua è un obbligo di legge e anche una importante opportunità che va salvaguardata tenendola al riparo da qualunque polemica.
L’esecutivo del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, su proposta del presidente Carlo Verna in relazione al convegno in programma lunedì prossimo a Roma, presso la Corte di Cassazione organizzato unitamente all’Ordine degli avvocati della Capitale, sulla spinosa questione della diffamazione a mezzo stampa, nel confermare la partecipazione all’iniziativa, ha deciso di revocare l’attribuzione di crediti formativi.
Per i giornalisti si tratterà esclusivamente di un convegno di grande rilievo , che al di là  dei saluti e delle partecipazioni istituzionali metterà a confronto chi si occupa delle questioni dell’informazione con magistrati, avvocati ed esperti della materia .