Ecco l’elenco delle tracce fornite dalla Commissione per la terza prova scritta, la redazione di un articolo giornalistico, durante la sessione d’esame di ottobre 2000.

•INTERNI 1
Il diritto di voto degli italiani all’estero è legge. Ma il "debutto" alle politiche del 2001 è in forse. Il candidato faccia il punto della situazione e delle prospettive che si aprono.

•INTERNI 2
Elezioni a primavera. Il capo dello Stato sembra orientato allo scioglimento delle camere a febbraio con ricorso alle urne in aprile. S’infiamma la campagna elettorale. Berlusconi e Rutelli a confronto.

•ESTERI 1
Israeliani e palestinesi al centro dell’ennesimo tragico capitolo di una guerra infinita. La questione Gerusalemme, città sacra per tre religioni.

•ESTERI 2
Dopo le elezioni nella repubblica Jugoslava, il panorama del dopo Milosevic nei Balcani risulta profondamente mutato. Il candidato ricostruisca gli eventi politici che hanno caratterizzato l’imprevista svolta anche alla luce dei recenti risultati elettorali in Kossovo.

•ECONOMIA 1
Il costo del petrolio condiziona la vita economica del Paese. Possibili alternative energetiche nel breve e medio periodo.

•ECONOMIA 2
"Per l’occupazione e lo sviluppo serve un nuovo statuto del lavoro", sostiene il governatore della Banca d’Italia Antonio Fazio. Riflessioni del candidato sull’argomento.

•CRONACA 1
Un elicottero dei carabinieri precipita al largo dell’isola di Capraia: otto morti (vedi allegato).

•CRONACA 2
Stefano Lorenzi, 28 anni, industriale di Mondovì, giunge in Sardegna la scorsa settimana e misteriosamente scompare nella zona industriale di Portotorres. Si parla subito di sequestro "anomalo" e si seguono diverse piste, da quella politica a quella dell’usura. L’altro ieri il colpo di scena: l’imprenditore ha finto il sequestro. Il candidato ricostruisca la vicenda tratteggiando la figura del personaggio.

•ATTUALITA’ 1
Il falso pestaggio del professore ebreo a Verona e il falso rapimento dell’imprenditore piemontese in Sardegna. Il candidato analizzi il comportamento dei media di fronte a queste due vicende.

•ATTUALITA’ 2
Il giubileo degli sportivi. Il Papa lancia un messaggio di redenzione per il mondo dello sport, dove razzismo, violenza e doping ormai hanno infangato i valori morali ed etici universali.

•CULTURA E SPETTACOLO 1
Il caso pedofili. La televisione, con la sua forza dirompente, entra nelle case e travolge tutto e tutti. Dove sono finite le regole deontologiche che sono alla base della professione giornalistica? Quali sono le frontiere di un’informazione corretta attraverso un mezzo come quello televisivo?

•CULTURA E SPETTACOLO 2
Moravia, scrittore dimenticato (soprattutto dagli italiani)? A dieci anni dalla morte, davvero rischia di andare perduta l’eredità letteraria di uno dei nostri più celebri scrittori?

•MODA 1
Tom Ford lancia la "Gucci Horse" e riscopre il borsello; i giovanissimi puntano su occhiali, scarpe, orologi, cinture e zainetti. È il trionfo degli accessori, con un occhio alla griffe e un altro alla definizione della propria identità.

•SPORT 1
La Ferrari mai così bene. Ma le grandi case automobilistiche, interessate alla Formula 1, già pensano alla prossima stagione e programmano investimenti record. Riflessioni del candidato.

•SPORT 2
Lo sport come strumento per abbattere le barriere fisiche e mentali nei confronti dei diversi, una risposta sociale ai problemi dei disabili. Il candidato, prendendo spunto dall’undicesima edizione delle paraolimpiadi che si è appena conclusa a Sidney, analizzi se realmente con lo sport si possono affrontare e parzialmente risolvere alcuni problemi sociali.

•Allegato (Cronaca 1)
Il velivolo era diretto a Pisa, il carcerato doveva essere portato in tribunale. Le condizioni del tempo erano difficili. Cade elicottero dell’Arma: otto morti. Incidente al largo di Capraia, precipitano in mare sette carabinieri e un detenuto.

LIVORNO – Un elicottero dei Carabinieri è precipitato in mare: otto persone hanno perso la vita.
Poco dopo il decollo. Il velivolo, un elicottero "Ab412", è precipitato poco dopo le 21.30 al largo dell’isola di Capraia, vicino a Livorno. Le vittime sono sette militari e un uomo in stato di arresto, che sarebbe dovuto comparire questa mattina davanti al magistrato. L’elicottero si era da poco sollevato quando ha perso quota ed è precipitato in acqua. Sei cadaveri sono stati recuperati in serata.
L’operazione di trasferimento. Il velivolo era diretto a Pisa: i carabinieri stavano infatti accompagnando l’unico civile a bordo da Capraia a Pisa. I soccorsi sono stati condotti da Capitaneria di porto, Marina militare, motovedette della Finanza e dei Vigili del fuoco, mentre un gran numero d’imbarcazioni private e di pescherecci è subito accorso nella zona per portare aiuto. I soccorsi sono stati resi difficili, riferisce la Capitaneria di porto, dal mare agitato: da forza 4 in aumento.
I nomi delle vittime. Questi i nomi degli otto uomini che hanno perso la vita. I marescialli dei Carabinieri Riccardo Di Meo, 34 anni, di Roma, ed Elvio Possemato, 22 anni, di Benevento. Gli specialisti d’elicottero Rocco Vignola, 39 anni, di Vallo della Lucania, e Cristiano Matano, 31 anni, di Pisa. Tre militari erano della stazione di Ardenza (Livorno): il comandante Ludovico Muratori, 43 anni, di Napoli; Marco Zaccani, 30 anni, di Viterbo, e Massimiliano Montanino, 24 anni, di Cagliari. Il civile morto si chiamava Alessandro Tullio Benelli, 35 anni, di Capraia.