Autore: Riccardo Riccardi

Editore: Les Flâneurs (2018), pag.315, Euro 25,00

 

Attraverso la storia e l’azione delle principali famiglie e dei personaggi della borghesia agraria, commerciale e intellettuale di Matera, l’Autore sfata la denominazione della città come “capitale contadina” e indica la strada del continuo rinnovamento che l’ha portata a essere designata “Capitale Europea della Cultura 2019”.

Il lavoro certosino, documentato in queste pagine, è stato costruito su documenti originali di archivi, biblioteche pubbliche e private, confrontati con manoscritti inediti, lettere, biografie, testi di storia materana, lucana, pugliese e, più in generale, del Meridione. Numerosi atti notarili hanno dato modo di costruire un inedito panorama sulle vicende delle famiglie censite e dei personaggi di Matera, tra l’Ottocento e il Novecento. Scorrendo la storia delle famiglie e dei personaggi di Matera, che Riccardi ha ricostruito, segnaliamo le famiglie Ulmo-Torraca, Pentasuglia e quella degli editori Montemurro.

Attraverso la storia degli Ulmo-Torraca si può rilevare la vita economica, politica e sociale della città in quel periodo. Mentre nella Pentasuglio troviamo Giambattista, l’unico lucano che fece parte della spedizione dei Mille garibaldini. Ricordare le sue gesta e lo slancio patriottico, aiuta a capire la forza di una città: una storia esemplare che attesta il fondamentale contributo che i lucani hanno dato alla costruzione dell’unificazione dell’Italia.

Uno dei capisaldi, poi, della storia materana è ancora oggi il volume “Storia di Matera” di Marcello Morelli che fu edito nel 1963 dalla casa editrice “Fratelli Montemurro”, con una presenza forte che, dalle radici cittadine, si ramificò in tutta Italia, dando voce a centinaia di autori.

Questa ricerca di Riccardi è nata dal bisogno di risistemare le biografie e le dinastie materane, attive nel trainare ceti e istituzioni verso la trasformazione dell’assetto sociale che con “una voglia del fare” ha dato modo alla città di crescere nel solco della modernizzazione.

Riccardo Riccardi di antica dinastia materana, scrittore, giornalista, è studioso di storia economica e sociale del Mezzogiorno. Collabora con riviste storiche ed economiche e con il quotidiano “La Gazzetta del Mezzogiorno”. È Autore di: L’impresa di Felice Garibaldi e il Risorgimento in Puglia (1835-.1861)”, “Album Lucano”, “Una famiglia borghese meridionale. I Porro di Andria”, “Spezierie e Farmacie in Terra di Bari”.