L’Ordine nazionale dei giornalisti e la Federazione nazionale della stampa italiana aderiscono al presidio promosso martedì 23 gennaio davanti al Tribunale di Roma, a piazzale Clodio, per esprimere solidarietà al giornalista Daniele Piervincenzi e all'operatore Edoardo Anselmi, del programma Rai "Nemo – Nessuno escluso", aggrediti lo scorso 7 novembre a Ostia.
Il sit-in, organizzato da Articolo 21 e Rete NoBavaglio, si svolgerà dalle 9.30 alle 10.30, in concomitanza con l'udienza in merito al rinvio a giudizio chiesto dalla procura di Roma per i due presunti aggressori della troupe televisiva, Roberto Spada e Ruben Nelson Alvez del Puerto, accusati di lesioni personali e violenza privata con l'aggravante del metodo mafioso.