È partita la decima edizione del Premio giornalistico Paolo Rizzi. La giuria ha già lanciato il bando, aperto a tutti i giornalisti italiani iscritti all’Albo, ed ha scelto il vincitore del Premio alla Carriera.

La Coppa Archimede Seguso quest’anno verrà consegnata a Bruno Vespa, il popolare giornalista televisivo e scrittore. «Una scelta di qualità – spiega il presidente della giuria, Vittorio Pierobon – che va a premiare un grandissimo professionista, ma anche un amico degli italiani, che da anni entra nelle case di tutti noi con garbo e competenza».

Bruno Vespa ha detto di essere onorato della scelta fatta dalla giuria.

La premiazione è in programma il 4 ottobre a Venezia alla Scuola Grande di San Rocco.

Il nome di Vespa va ad aggiungersi ad un prestigioso elenco di giornalisti che con Alvise Zorzi, al quale è andata la prima edizione, annovera nomi del calibro di Massimo Fini, Gian Antonio Stella, Isabella Bossi Fedrigotti e, nelle ultime due edizioni, di Ferruccio de Bortoli ed Ezio Mauro.

Il Premio Rizzi, organizzato dall’Associazione intitolata al giornalista e critico d’arte del Gazzettino, presieduta da Rina Dal Canton, intende valorizzare gli articoli, pubblicati su quotidiani o periodici, che abbiano un’edizione cartacea, dedicati alla cultura nel territorio del Nordest. È diviso in tre sezioni: Arte e Cultura, Società e Ambiente, L’intervista, che avranno tre singoli vincitori. Tra questi sarà annunciato il “super vincitore” eletto da una votazione che avverrà nel corso della cerimonia a San Rocco. I sette componenti della giuria tecnica (oltre a Pierobon, Arianna Boria, Dennis Dellai, Enzo Di Martino, Leopoldo Pietragnoli, Damiano Rizzi e Alessandro Zangarando) verranno affiancati, anche per questa edizione, dai sette membri della giuria cosiddetta dei “Grandi lettori” (i loro nomi saranno prossimamente annunciati).

Il Premio Rizzi ha il patrocinio di Comune di Venezia, Regione Veneto e Ordine dei giornalisti del Veneto.

Il montepremi per i vincitori delle tre sezioni sarà di tremila euro messi a disposizione dalla Fondazione archivio Vittorio Cini.

Il bando è pubblicato sulle pagine del sito dell’Ordine dei giornalisti (www.ordinegiornalisti.veneto.it) e dall’Associazione culturale Paolo Rizzi nella pagina Facebook (www.facebook.com/PremioGiornalisticoPaoloRizzi)

Per ulteriori informazioni: premiogiornalismo@paolorizzi.it

 

Bando X Premio Rizzi