Circolo della Stampa. Continua il concorso giornalistico giunto all’11ª edizione

Il Premio Simona Cigana non si ferma

Omaggio al Friuli Venezia Giulia e ai giornalisti in prima linea nella pandemia

 

27 marzo 2020

Pur nel rispetto del clima generale di sospensione delle attività, dovuta alla pandemia da Coronavirus, il Circolo della stampa di Pordenone continua a mantenere aperto il “Premio Simona Cigana”, il concorso giornalistico nazionale annuale, multimediale, multilingue giunto quest’anno all’11ª edizione. Infatti stanno arrivando alla segreteria i servizi pubblicati tra il 1° luglio 2019 e il 30 giugno 2020.

È la dimostrazione che il mondo del giornalismo non si ferma nemmeno in tempi di crisi, sia per senso del dovere, sia perché è necessario testimoniare la realtà in evoluzione di questa emergenza mondiale e le prospettive non facili di riscatto. Come nelle precedenti edizioni, è possibile presentare i servizi giornalistici pubblicati nel corso di un anno.su testate italiane ed estere. Oltre ai motivi consueti, il concorso è dunque un’occasione per rendere omaggio agli operatori dell’informazione, in prima linea per testimoniare, analizzare e indagare in questo anno di gravi conseguenze epocali.

INIZIATIVA UNICA. Novità e conferme, uniche nel loro genere, figurano nel Bando/Regolamento e sono legate al Friuli Venezia Giulia come luogo e argomenti, con tre modi di “lettura” possibili: gli àmbiti locale, nazionale e internazionale. Tutti possono prenderne visione nel sito web www. stampa-pordenone.it. Si riferiscono alle seguenti Categorie giornalistiche a concorso: Inchiesta, Sport, Turismo, Economia/Artigianato, Sociale/Antinfortunistica.

SEGNALAZIONI DEL PUBBLICO. Confermata anche la partecipazione del pubblico che può segnalare al Circolo della Stampa uno o più servizi dell’autore preferito. Comunque sarà lo stesso autore a compilare i moduli necessari alla partecipazione al concorso e a presentare il servizio che egli stesso riterrà più opportuno.                                                                                                  

SOSTEGNO AL CONCORSO. Determinante, come sempre, il sostegno degli sponsor (pubblici e privati) che fa di questo ormai storico evento una delle iniziative più caratterizzanti del Friuli Venezia Giulia e del mondo dell’informazione.

STAMPA QUESTA PAGINA