Il presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Carlo Verna si è recato oggi pomeriggio presso l’abitazione di Maurizio Bolognetti  a Latronico (PZ) per salutare il giornalista di Radio Radicale da oltre due mesi in sciopero della fame. Bolognetti è stato dimesso stamane dall’ospedale di Lagonegro dove era stato ricoverato per l’aggravarsi delle sue condizioni di salute.

Bolognetti e Verna  hanno rilanciato l’appello  per evitare la chiusura della storica emittente radiofonica. “Sconcerta che di fronte ad una  mobilitazione così ampia ed a  convergenze politiche e sociali ci sia una chiusura a riccio”,  ha affermato Verna. Un invito a proseguire la mobilitazione viene da  Maurizio Bolognetti che ha sottolineato: “Tutti si facciano forza  di questa grande energia che stiamo provando a trasferire  per questa battaglia di libertà e democrazia”.

“Sono venuto da Maurizio per portargli la vicinanza e la solidarietà del Cnog, per accertarmi del suo stato e  pregarlo di non ricominciare in quanto molto pericoloso” ha aggiunto Verna.