“Anche l’Ordine dei Giornalisti è pronto a collaborare nella lotta alle notizie false veicolate in rete. A molti di noi vengono chieste spesso conferme sulla fondatezza di notizie che vengono fatte circolare sui social. Una piaga che esiste da tempo, tanto da averci fatto sostenere di essere i medici delle Fake news. I giornalisti devono essere sempre in prima linea nel verificare le fonti e raccontare la verità sostanziale dei fatti. Non è possibile tollerare manipolazioni e falsificazioni di informazioni fondamentali, soprattutto in una fase di emergenza epocale come questa. Pertanto raccogliamo l’invito del sottosegretario Andrea Martella e offriamo la nostra collaborazione per un’azione più incisiva di contrasto, salvaguardando la libertà di espressione e l’autonomia del giornalismo professionale.”

Lo afferma il presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Carlo Verna

STAMPA QUESTA PAGINA