“Speriamo di poter ringraziare al più presto il Governo che giurerà domani per un’ adeguata attenzione alle questioni dell’informazione, come facciamo subito per l’ennesima volta col Presidente Mattarella che, nelle poche parole con cui si è rivolto al Paese, non ha mancato di sottolineare l’importanza per la democrazia della libera stampa su qualunque piattaforma; parole precise che rilanciano la funzione essenziale della mediazione giornalistica.
Confido che il presidente Conte, già personalmente attento al tema, tenga conto di questo autorevolissimo messaggio nell’interlocuzione diretta con chi rappresenta la categoria e nei mandati che vorrà assegnare e che delegherà.
Auspico anche che, con la conferma di Alfonso Bonafede al ministero della Giustizia, non abbia soluzione di continuità il confronto che si è aperto recentemente sull’equo compenso dei giornalisti.”

Lo afferma il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti Carlo Verna