“Esprimo la piena solidarietà al Corriere dell’Umbria, al direttore ed a tutta la redazione, per l’atto intimidatorio accaduto la scorsa notte. Secondo una prima ricostruzione,  due persone sono scese da una moto  con i volti coperti dai caschi e, una volta all’interno del piazzale di fronte alla redazione, hanno iniziato a scagliare  pietre contro le vetrate del quotidiano, danneggiando alcune finestre. La dinamica fa pensare ad un gesto di  minaccia  contro il giornale, probabilmente per qualche notizia non gradita,  ma la libertà di stampa non si fa intimorire“.

Lo afferma il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti  Carlo Verna