Ogni anno, il 3 maggio è una data che celebra i principi fondamentali della libertà di stampa, per valutare la libertà di stampa in tutto il mondo, per difendere i media dagli attacchi alla loro indipendenza e per rendere omaggio ai giornalisti che hanno perso la vita nell’esercizio della loro professione.
La Giornata mondiale della libertà di stampa è stata proclamata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1993 in seguito ad una Raccomandazione adottata nella XXVI sessione della Conferenza Generale dell’UNESCO nel 1991. Questa a sua volta è stata la risposta ad una chiamata di giornalisti africani che nel 1991 hanno prodotto la famosa Dichiarazione di Windhoek sul pluralismo dei media e l’indipendenza.

Ecco il link al sito dell’UNESCO